lunedì 30 giugno 2014

Soluzioni per gli investimenti in un'epoca di follia monetaria





di Richard Daughty (alias The Mogambo Guru)


Sempre più spesso vengo pungolato dalle critiche che mi ricordano come io sia pigro (pensiero solitamente formulato come "pigro schifoso") perché non mi piace lavorare in generale e come IO sia diventato effettivamente ostile a lavorare.

Ok, ammetto che avrei potuto essere una persona migliore in molti, molti modi, e che sono diventato sempre più strano e paranoico sin dal 1987, la "data dell'infamia" in cui il demone dall'inferno, noto come Alan Greenspan, divenne presidente della Federal Reserve e diede vita a questa folle inflazione dell'offerta di moneta.

In conseguenza di ciò, i miei rapporti con la carriera e con la famiglia sono peggiorati in quanto entrambi mi hanno sempre perseguitato affinché "mi presentassi sul dannato posto di lavoro," esercitassi le mie "responsabilità familiari" e agissi come un vero "padre" invece di comportarmi come un vecchio paranoico che è terrorizzato dall'inflazione dell'offerta di moneta perché si traduce in un'inflazione rovinosa dei prezzi, e bla, bla, bla siamo dannatamente fregati.

Il fatto triste è che sono spaventato a morte perché TUTTO quello che mi interessa è la mia sopravvivenza personale, salvare me stesso dall'orribile crollo dell'economia, delle banche, degli asset e del potere d'acquisto del dollaro. Tutti e tutto verranno devastati dall'inflazione dei prezzi causata dall'inflazione omicida dell'offerta di moneta ordita dalla malvagia Federal Reserve, la quale ha gonfiato ormai una moltitudine di bolle nelle azioni, nelle obbligazioni, negli immobili, nel debito privato, nel debito studentesco e nell'enorme, suicida, folle, scandaloso deficit di spesa del governo federale! Incredibile!

Paralizzato dalla paura, potete sicuramente capire perché io sia preda di un'isteria paranoica e di un odio ribollente, sentimenti a cui il mio capo sembra immune: "Basta con questa storia dell'oro, dell'argento e del petrolio, pensa a lavorare invece!" Dovrebbe supplicarmi in ginocchio: "Dicci che ci ami! Per favore! Dicci che ci ami!"

Dopo aver chiuso le porte con una doppia mandata, impostato l'allarme su "Risposta Letale Massima" e sceso nel confortevole ripostiglio sotto le scale, uno ritrova una certa armonia in un ambiente simile poiché lascia che la paranoia scemi in serenità; effetto coadiuvato da un sacco di tempo per mangiare burritos, bere birra e pensare a certe cose. Cose come: "Che diavolo è questo tanfo?" (I miei calzini.)

Avendo avuto successo nella risoluzione di quel mistero, ho rivolto la mia attenzione alla domanda successiva: "Come è possibile che siamo stati così, così, Così Dannatamente Stupidi (CDS) da ignorare le glorie della scuola austriaca (basate sul capitalismo, sulla libera impresa e su un'offerta di moneta stabile) e invece ci siamo auto-distrutti con la stupidità keynesiana (basata su debiti soverchianti, deficit di spesa abnormi e una quantità di moneta in continua espansione)?"

Voglio dire, a COSA stavamo pensando mentre mandavamo tutto a puttane?

A questo proposito, nel corso degli ultime settimane il Junior Mogambo Ranger (JMR) Phil S. mi ha mandato diversi articoli sulla terrificante cornucopia di ormoni e sostanze chimiche nella nostra acqua, nel cibo che mangiamo e nell'aria che respiriamo; per non parlare della grande invasione di specie esotiche di piante e animali, qualcosa di cui certamente preoccuparsi oltre all'Armageddon economico che piomberà su di noi.

Poi c'è la recente scoperta che, quasi incredibilmente, il comportamento viene ereditato nel proprio DNA! Stupefacente! Questo significa che se siete un coniuge pigro e un genitore sotto lo standard, oppure un dipendente inutile e stupido, allora anche i vostri figli lo saranno! Oops! Peccato per loro!

E ora abbiamo la nuova scienza dell'epigenetica, cioè "controllo genetico mediente fattori diversi dalla sequenza del DNA," come gli inquinanti di cui sopra e un milione di altre cose che vanno ad alterare il vostro DNA, cosa che a sua volta modificherà il vostro comportamento in modo imprevedibile! Oddio! Non se ne esce!

Ora, come noterete dallo sguardo inorridito sul mio viso impietrito, sono più depresso e folle di paura che (gulp!) mai! Che mai! E anche molto, molto più paranoico!

Ma questa roba genetica non solo spiega il comportamento bizzarro che vedo intorno a me, ma anche il perché la maggioranza delle persone non si stia affrettando a comprare oro e argento in preda al terrore. Il loro DNA è talmente danneggiato che ormai sono troppo stupidi!

Ma, ripeto, ci vuole un Particolare Tipo Di Stupido (PTDS) per rendersi conto che dopo migliaia di anni non è cambiato nulla in economia. Denaro, debiti, interessi, tasse e regolamentazione del governo sono sempre esistiti. Niente di nuovo.

E quando si scopre che il fallimento e la rovina economica si ripresentano ogni volta che l'offerta di moneta viene ampliata artificialmente, allora un Particolare Tipo di Stupido (TSDS) diventa una cosa tangibile con ogni nuovo dollaro creato dalla malvagia Federal Reserve.

Già sento le vostre suppliche. "Oh, guai a noi! Aiutaci, Meraviglioso E Saggio Mogambo (MESM), la cui brillante intelligenza economica illumina l'intero settore della galassia! Quindi dicci, maestro sublime e MESM assoluto, deve esistere per forza un Particolare Tipo Di Genio (PTDG) baciato dal karma per mettere le cose a posto!"

Tanto per cominciare, per parafrasare Leslie Nielsen nel film Airplane!, "Smettila di chiamarmi Shirley!"

Per quanto riguarda un PTDG, gioite perché io, come sottolinea la MESM del paragrafo precedente, sono qui per rispondere alle vostre preghiere!

Come mostra CHIARAMENTE la storia, quelle persone che in questo momento stanno comprando oro, argento e petrolio rappresenteranno quel Particolare Tipo Di Genio (PTDG) che cavalcherà l'inevitabile salita dell'oro e dell'argento.

Quando accadrà? Facile! Dopo che tutto il resto sarà andato a ramengo!

Semplice. Elegante. Quindi: "Whee! Questa roba dell'investire è facile!"

Beh, forse non così piacevole, ma, devo ammetterlo, facile!

Saluti,


[*] traduzione di Francesco Simoncelli: http://francescosimoncelli.blogspot.it/


13 commenti:

  1. Chissa' cosa devo non aver mangiato per ritrovarmi qui. Col dna originale. Ancora sano e piu' o meno lucido.
    Che culo!
    In un territorio abitato da tempo da troppi ... paraculi.

    RispondiElimina
  2. salve

    sottopongo una riflessione a cui sto pensando da un po' di tempo e non ho ancora chiara una risposta definitiva e soddisfacente.

    il mercato azionario è in bolla (o ci assomiglia molto), il mercato dei bond è a dei prezzi ridicoli (bund e btp a 10 anni che non pagano nemmeno la carta su cui sono stampati), alcune commodities abbastanza alte, altre un po' più sacrificate, oro ed argento hanno corretto, ora sono in pausa ma non hanno fatto (finora) i 700$/oz ed i 10$7oz dei gufi più cattivi.

    personalmente sono convinto che una forte inflazione nei prossimi anni si presenterà sul mercato,,, quindi bene fare un oculato accumulo sui metalli fisici in rapporto ad un equilibrato portafoglio...

    il mio dubbio riguarda il resto... ad esempio l'azionario imploderà?
    se fosse inflazione pura allora assolutamente NO, se si guarda il grafico Comit nel 1982, ha più che raddoppiato in un anno....
    e le commodities saliranno tutte indistintamente, se ci sarà inflazione pura SI, altrimenti no...
    (comunque vada l'obbligazionario è fregato, l'immobiliare forse perché va visto come commodities)

    OVVERO se non ci si prospettasse un periodo di inflazione ma di Stagflazione allora salirebbe l'oro ma non l'azionario, ma neanche tutte le commodities, sì il petrolio ma non è detto il rame visto che tanto le vendite dei cavi per auto ed elettrodomestici sarebbero rasenti allo zero.

    quindi domanda quale sarà l'evoluzione... oro e argento su.. ok

    ma il resto.. l'azionario salirà (infl) o scenderà (stag), le e commodities su (inf) o giù (stag)?

    voi come la vedete, grazie

    david m.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa migliore è sempre e comunque è quella di diversificare metalli crypto cartastraccia.., oddio per me ora è tenere duro....comunque il mercato come tu stesso hai scritto è manipolato quindi non è affatto detto che un aumento dell'inflazione o perdita potere da parte della valuta corrisponda ad un aumento delle "protezioni". non come consiglio ma come visione generale posso dirti che ogni crisi è occasione per guadagni, da cosa dipende? dalle informazioni che riesci a reperire e dalla qualità delle stesse e dalla testa....Da li si parte per fare investimenti per trarre profitto che siano azioni metalli o altro poco conta.

      Elimina
  3. Rileggetevi Cosi parlo' Zarathustra ed estraniatevi dalle illusioni che vi circondano. Liberatevi da voi stessi, di voi stessi.
    Magari in un bel posto di mare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se vuole saperlo Nietzsche abitò alcuni anni a Genova prima di sils maria, per la precisione in via palestro, lo so perché i miei genitori, prima che io nascessi, abitavano nel palazzo difronte. Quindi, come vede, su nietzsche e città di mare sono più che a posto.
      credevo fosse un blog di economia politico-monetaria, ma su nietzsche perdo sempre alcuni minuti.

      david m.

      Elimina
    2. :)
      Meglio così.

      Elimina
    3. credevo fosse un blog di economia politico-monetaria,

      In realta' Francesco consente volentieri che i ragionamenti si espandano liberamente. Lui e' per il Qualitative Easing. ;)
      E così si impara a riscoprire cio' che vale davvero da cio' che no. A distinguere il grano dal loglio. I mezzi dai mezzucci. Che il veleno ha le sue eccezioni. Ma resta veleno.

      Offtopic.
      Monti e Letta erano alfieri degli eurocrati. Renzi ha il sostegno di Obama purche' contrasti la Bundesbank, l'avversario numero uno della Fed. Il dollaro fiat puo' salvarsi solo se l'euro si avvia ad assomigliargli fino ad assimilarsi reciprocamente. Verso una nuova fiatvaluta "occidentale, di liberta', democrazia e progresso".

      Nietzsche aveva intuito l'avvento di quelli che dissero e dicono ancora: "abbiamo inventato la felicita'".

      Elimina
    4. "Renzi ha il sostegno di Obama purche' contrasti la Bundesbank, l'avversario numero uno della Fed."

      Ma tu guarda le coincidenze...

      L'accordo con gli Usa: tutti i conti degli italiani saranno svelati al Fisco

      Elimina
    5. david m (sei il giovane avvocato?), direi che questo è un blog di analisi economica, politica ed istituzionale che prende le mosse dalla scuola austriaca di economia e dalla sua epistemologia: individualismo metodologico, fallibilità, conoscenza diffusa etc. etc.
      non si parla di investimenti, analisi tecnica etc, ma più che altro di economia monetaria come storia e modi di domino del potere, dagli studi di rothbard alle influenze sul ciclo economico delle azioni delle banche centrali. alle conseguenze della rimozione del fallimento (tbtf) sulle responsabilità individuali. qui si discute di mises, hayek, rothbard, huerta de soto, bagus. sulla euro e sulla sua natura politica. insomma, argomenti economici ma visti da lontano, nella loro dinamica inter relazione con la storia, il potere, la geopolitica e la politica.
      poi, ogni tanto, ci si diverte col mogano guru, come con l articolo di oggi

      Elimina
  4. Armaggedon finanziario...
    666.79
    79=Au
    lo sanno anche "l'ORO" quindi...


    RispondiElimina
  5. tante paroloni e sproloqui ma quando si parla di finanza. macroeconomia e intermarket..............
    .................
    .................
    .................
    nessuna idea, commento o considerazione.....

    che tristezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ue'!!!
      E' arrivato Gennarino Parsifallo
      za!! za!!

      Elimina
  6. gentile anonimo, forse non hai capito la natura del blog. qui si parla di liberta in generale. con particolare riguardo alla liberta economica, ma anche nei suoi aspetti filosofici, giuridici, psicologici, sociali etc.
    si seguono gli studi della scuola austriaca di economia, che è quasi una disciplina a parte, direi una epistemologia dell economia.
    non sono argomenti che interessano tutti, lo capisco.
    se vuoi parlare di macroeconomia (concetto che la scuola austriaca pressoché ripudia), intermarket, finanza ed altre cazzate varie per provare a diventare ricco truffando e non facendo un cazzo, e se vuoi scroccare qualche consulenza, ci sono tanti altri posti. il mondo ne è in effetti pieno. questa non è la sede adatta, ma non ci sta bisogno che tu divenga triste.
    come detto, a noi piace la libertà: tu sei libero di guardare altrove; per favore liberaci dei tuoi commenti, a mio avviso (ma sospetto che lo sono anche per gli altri lettori, in quanto oramai conosco chi frequenta questo blog) stupidi ed ignoranti. soprattutto non interessa il tuo giudizio ineducato, critico ed acido. non è che tu debba interessarti ad i nostri discorsi, ma, non rompere i coglioni. cordialmente

    RispondiElimina